Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

investimento in azioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

investimento in azioni

Messaggio  agatino il Mer 8 Feb 2012 - 6:54

I precdenti amministratori hanno investito una cifra importante in azioni e ritengo che la perdita attuale sia importante. Ma mi chiedo:
E' possibile investire in prodotti finanziari ad elevato rischio i soldi dei cittadini? la legge pone dei limiti? La banca come ha potuto accettare l'incarico d'acquisto conoscendo il profilo finanziario dell'ente?
La perdita su azioni può ritenersi un danno erariale?
Andava deliberato l'acquisto di azioni dalla giunta o dal consiglio? ( è un investimento in società quotate).
Grazie anticipatamente Paolo per la tua precisione e chiarezza.

agatino

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 24.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Azioni

Messaggio  Paolo Gros il Mer 8 Feb 2012 - 23:08

Si potrebbe dire moltissimo a riguardo ma provo sinteticamente per capi.
L'acquisro di azioni da parte dell'ente locale , peraltro con rischio elevato ,e' comportamento altamente censurabile poiche' viola il principio di prudenzialita' del bilancio e mette a rischio il pubblico denaro .
Chi intende giocare in borsa lo deve fare con il proprio denaro e non esponendo a rischi il denaro pubblico.
A meno che , e mi pare difficile, si riconosca in sede penale all'istituto bancario il reato di circonvenzione di incapace , la banca ha legittimamente proceduto e ben poco ad essa puo' essere imputato nel caso.( l'acquisto ebbe a suo tempo regolarita' contabile per cui si presuppone che l'ente sapesse esattamente cosa stesse facendo...o almeno credo ).
L'acquisto di titoli azionari era ed e' atto consiliare e sicuramente la perdita della quota capitale ed i mancati interessi sul capitale in ordine agli interessi di tesoreria sono danno erariale e tanto deve essere denunciato con obbligo da parte del responsabile del servizio finanziario sia al collegio dei revisori che alla procura della corte dei conti.
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: investimento in azioni

Messaggio  francodan il Ven 10 Feb 2012 - 1:07

nella famosa vicenda azioni serravalle la corte dei conti ha contestato l'acquisto di azioni allorquando manca il requisito dell'utilità...
avatar
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: investimento in azioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum