Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

scavalco tecnico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scavalco tecnico

Messaggio  luisa79 il Lun 9 Gen 2012 - 11:11

Ho un problema. Il RUP del comune è in ferie e le procedure di gara (in particolare nomina commissione giudicatrice, prima seduta di gara) devono proseguire per rispettare il cronoprogramma imposto. Quale soluzione adottare considerato che almeno il presidente di gara deve essere interno all'ente e gli altri resp di settore non hanno le competenze tecniche necessarie? E' possibile procedere con uno scavalco secondo voi con conseguente sostituzione del rup?

luisa79

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 14.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Rup

Messaggio  Paolo Gros il Lun 9 Gen 2012 - 12:49

A norma dell'art. 10 c.5 del D. Lgs. 163/2006 e dell’art. 7 comma 4 del DPR 554/99 e ss.mm.ii., il RUP, per lavori e servizi attinenti l’ingegneria e l’architettura, deve essere un tecnico in possesso di titolo di studio adeguato alla natura dell’intervento da realizzare, abilitato all'esercizio della professione o, quando l'abilitazione non sia prevista dalle norme vigenti, un funzionario con idonea professionalità, e con anzianità di servizio in ruolo non inferiore a cinque anni.

Pertanto, al ricorrere delle citate condizioni è legittimo assumere la funzione di RUP, indipendentemente dall’inquadramento del tecnico nell’ambito della Stazione Appaltante, che non rileva ai fini dell’affidamento.
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scavalco tecnico

Messaggio  francodan il Mar 10 Gen 2012 - 1:08

si tenga presente cheperò il rup deve essere dipendente di ruolo dell'amministrazione che effettua le procedure....in mancanza si ci può avvalere di apposito supporto...
la soluzione migliore penso sia anticipare la normativa delle gestioni unitarie di appalto mediante apposita convenzione
avatar
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scavalco tecnico

Messaggio  ivano il Mar 10 Gen 2012 - 3:37

In merito all'ultima risposta di francodan" l'unica centrale di committenza" per i comuni sotto i 5000 dal 1.4.2012 si applica a tutte le gare , di qualsiasi importo ??

(Comunque deve esserci una gara... ad es. se fino a 40000 euro,lavori in economia, affido direttamente senza gara lo può fare il comune "singolo"....o no?)

ivano

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 09.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scavalco tecnico

Messaggio  francodan il Mar 10 Gen 2012 - 8:00

non ci sono certezze al riguardo...si hanno due tesi :
una che dice che si applica a tutte le procedure dato che la legge non prevede eccezioni
l'altra che invece facendo riferimento al fatto che si tratta di un istituto che si applicherà A GARE a partire dall'1 4 ritiene che il termine gara si riferisca a procedure che comportano trattative con più ditte e quindi esclude dall'applicazione le procedure in economia se con affido diretto (senza gara neanche informale)
avatar
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scavalco tecnico

Messaggio  ivano il Mar 10 Gen 2012 - 9:01

Grazie.

ivano

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 09.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scavalco tecnico

Messaggio  luisa79 il Dom 15 Gen 2012 - 5:27

E se in una procedura di gara per affidamento lavori,il rup è incompatibile a presenziare la gara, sussistendo i presupposti per l'astensione ex art. 51 c.p.c., chi lo deve sostituire e a chi spetta nominare il presidente di gara e la commissione?

luisa79

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 14.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tecnico

Messaggio  Paolo Gros il Dom 15 Gen 2012 - 23:12

La nomina della commissione spetta al dirigente o responsabile del servizio interessato con atto determinativo.
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scavalco tecnico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum