Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

spese legali a dipendenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

spese legali a dipendenti

Messaggio  Valeriana il Ven 16 Dic 2011 - 10:24

Un nostro dipendente è individuato come persona offesa in un procedimento penale nei confronti di alcuni consiglieri comunali. Questi avevano denunciato il dipendente per truffa e abuso di ufficio. Il Gup ha rinviato (che bello) a giudizio i consiglieri comunali per diffamazione.
Secondo voi il dipendente può nominare un legale e poi, una volta terminato il tutto, farsi rimborsare dall'ente le spese di giudizio?

Valeriana

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 12.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Spee legali

Messaggio  Paolo Gros il Ven 16 Dic 2011 - 23:06

La pretesa ad ottenere il rimborso delle spese legali postula un'attività valutativa di intermediazione amministrativa dovuta al fatto che la p.a. è chiamata ad accertare, all'esito del procedimento contenzioso ("ex post"), che non sussista un conflitto d'interessi tra l'attività istituzionale dell'ente e la condotta del lavoratore (così argomentando, il tribunale ha ritenuto la relativa controversia afferente la sfera della giurisdizione generale di legittimità)T.A.R. Puglia Bari, sez. II, 18 marzo 2004, n. 1390
D'altra parte, il diritto al rimborso delle spese sostenute per la nomina del difensore, non può nemmeno considerarsi escluso dalla circostanza che l'Amministrazione non abbia preventivamente espresso il proprio assenso nella scelta del difensore non solo poiché il principio del diritto alla difesa non può subire alcuna limitazione (T.A.R. Venezia n. 1505 del 5 ottobre 1999 .
Il diritto al rimborso delle spese sostenute in un giudizio penale, richieste ai sensi dell'art. 67 D.P.R. 13 maggio 1987 n. 268, non può essere escluso dalla circostanza che il Comune non abbia previamente espresso il proprio assenso nella scelta del difensore da parte dell'interessato.
Ne consegue a mio avviso che il legale del dipendente nel caso debba essere soggetto alla valutazione dell'ente di appartenenza , se non vi e' conflitto come invece parrebbe nel caso ( dipendente vs amministratori ) .
A tal fine vedi anche al link

http://entilocali.umforumgratis.com/t3742-presupposti-rimborso-spese-legali-a-dipendente-corte-lombardia
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum