Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

residenza veloce sigh!!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

residenza veloce sigh!!

Messaggio  antodamiz il Gio 17 Apr 2014 - 8:32

salve a tutti..
Lo scorso 21 febbraio ho inviato online con posta certificata, così come previsto dalla norma ed indicato sul sito comunale, la dichiarazione di residenza (trasferimento da altro comune italiano).  Detta dichiarazione, come indicato nello specifico modulo disponibile sul sito, è stata corredata da copia (scannerizzata) di carta di identità, libretto di certificazione e cdp dell'auto di proprietà. La mail risulta accettata dal sistema e consegnata il 22 febbraio.
Ebbene, in data odierna sono stata contattata da un'impiegata del comune la quale mi informava che la pratica non era ancora stata ancora e che :
1-  la dichiarazione è stata recapitata nel suo ufficio solamente due giorni fa;
2- nei documenti manca copia di un documento di identità
3-la copia del libretto di circolazione non deve essere presentata perchè il comune non è tenuto ad alcun adempimento in merito alle autovetture intestate
4- è necessario che la persona già risultante residente al domicilio da me indicato (alla quale, come ho conformemente dichiarato nel modello, non mi lega alcun vincolo affettivo, di coniugio o parentale) si rechi in comune per dichiarare di accettare che io venga domiciliata presso lo stesso domicilio.  
Ho chiesto alla signora quale  fosse la norma che prescrivesse il rilascio di detta dichiarazione. La signora mi ha risposto che bisogna fare così perché questa è l'indicazione avuta dai suoi superiori...aggiungo che né sul sito del comune né sul modello si fa riferimento alla necessità di una siffatta dichiarazione..
vi chiedo:
1- posso evitare di recarmi in comune reinviando nuovamente via pec copia di carta di identità?
2- è vero che il comune in merito alle autovetture di possesso non è tenuto ad assolvere ad alcun adempimento? e in caso sia così a chi devo rivolgermi per modificare i dati sui documenti delle auto?
3- il comune può subordinare il riconoscimento della residenza all'acquisizione della dichiarazione di accettazione rilasciata dala persona già domiciliata all'indirizzo indicato? se sì in base a quale norma?
grazie

antodamiz

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 17.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

risposta

Messaggio  carlomagno il Gio 17 Apr 2014 - 13:17

1 si ma può anche fare a meno visto che la già inviata spetta a loro il recupero
2 falso e anche questo un problema loro tra altro non esiste più la sanzione nel codice della strada
3 no devono accertare solo se lei a fatto una falsa dichiarazione.

inoltre a mio avviso (e anche secondo la legge) lei e già residente dove a dichiarato e sono trascorsi inoltre anche i termini x le verifiche da parte del comune li contatti e si faccia mandare per iscritto quali sono i problemi avvisandoli che al limite che in caso richieste anomale o dinieghi (tra altro fuori termine) si rivolgerà alla prefettura...e chieda che indichino bene nella missiva chi sia il responsabile del procedimento.

carlomagno

Messaggi : 1044
Data d'iscrizione : 25.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum