Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

accesso consiglieri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

accesso consiglieri

Messaggio  baselice il Mar 26 Nov 2013 - 7:08

Magari sarà capitato anche a voi .
un consigliere comunale ad inizio mandato ha chiesto una serie di atti tra cui quelli attinenti alle autorizzazioni edilizie richieste dal Sindaco e suoi famigliari .
a distanza di 4 anni con interrogazioni al segretario comunale ( non parla di accesso ma la sostanza non muta) ha comunicato che mancano le autorizzazione regionali ecc relativi alle autorizzazioni edilizie succitate , la richiesta è specifica ,ovvero del solo civico della proprietà del Sindaco .
è stata data risposta spiegando l'iter normativo seguito ed il susseguirsi nel tempo di detti provvedimenti , risalenti a più di 10 anni fa .
adesso reitera la richiesta sempre stesso civico e persone, motivando per denunce a superiori autorità, richiedendo chiarimenti su concessioni del 1986 .
sin ora si è risposto ma mi chiedo visto anche l'ultima sentenza consiglio di Stato n 846/13 , possono ritenersi tali richieste attinenti al mandato ?, considerato che non trattasi di materia di competenza di consiglio comunale ed addirittura non attinenti a questa ammnistrazione .
in merito si pensava di segnalare la questione alla prefettura
grazie e saluti a tutti

baselice

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

re

Messaggio  Paolo Gros il Mar 26 Nov 2013 - 23:36

ci puo' stare ma il soggetto puo' richiedere la documantazione o l'accesso agli atti anche come cittadino , e poi, se e' tutto regolare, non vedo il problema ...chi deve essere il piu' trasparente se non il primo cittadino !
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum