Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

ordinanza di divieto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ordinanza di divieto

Messaggio  pietro pezzini il Gio 8 Ago 2013 - 6:46

Buongiorno,

può un comune emettere un'ordinanza che vieti l'uso dell'acqua di pozzi privati, motivandola con "la presenza di diversi esiti di non conformità al D.Lgs. 31/2001 di campioni di acqua prelevata da pozzi privati ubicati nel territorio comunale" (con specifico riferimento ai livelli d'arsenico), disponendo al contempo l'obbligo dell'allacciamento al locale acquedotto pubblico, senza ammettere l'eccezione né della controprova analitica dell'acqua prelevata caso per caso dai singoli pozzi, né dell'installazione - ove necessario - di idonei depuratori certificati in alternativa al collegamento alla rete idrica pubblica (o meglio alla rete del gestore municipalizzato acqua-energia-rifiuti ecc)?
L'ordinanza fa riferimento anche ad una precedente comunicazione dell'ente Provincia e al Regolamento Locale d'Igiene secondo cui "ogni edificio deve essere allacciato al pubblico acquedotto, ove esistente"; inoltre impone la sigillatura dei pozzi, così da impedirne sia pure il mero uso irriguo.
Si tenga conto del fatto che il territorio del comune in questione è rappresentato in gran parte da terreni agricoli, con centinaia di case di campagna servite ognuna dal proprio pozzo, e non è dato sapere da quanti di essi siano stati prelevati e analizzati i campioni idrici: non è quindi possibile stabilire né conoscere l'attendibilità statistica dei "diversi esiti di non conformità" di cui all'ordinanza, dal che mi parrebbe di poter sostenere che la reale sussistenza di un effettivo e concreto pericolo per l'incolumità pubblica non sia stata valutata con la dovuta attenzione né, soprattutto, adeguatamente documentata presso i destinatari.
Nemmeno sembrerebbe ricorrere il requisito di un abnorme o imminente pericolo per la salute pubblica, giacché in loco si fa uso delle acque di pozzo privato da decenni senza segnalazione ufficiale di alcun incidente ad esse riconducibile.
Infine, direi che manchi nel caso in specie anche il carattere della proporzionalità, che obbligherebbe ogni autorità amministrativa ad adottare nell'esercizio dei propri poteri lo strumento meno gravoso a carico dei soggetti destinatari: infatti, a causa della notevole distanza di molte delle abitazioni interessate dalla condotta dell'acqua pubblica, sarebbero necessarie costose opere di scavo di decine o centinaia di metri per la posa delle tubature di collegamento, quando il problema igienico potrebbe facilmente risolversi - ove documentato - appunto con l'assai più economica installazione di depuratori domestici in situ.
Vi sarei grato di un vostro parere sulla legittimità di tale ordinanza.

Grazie per la vostra attenzione

Piero


pietro pezzini

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.08.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

a mio avviso

Messaggio  carlomagno il Gio 8 Ago 2013 - 9:08

se e un ordinaza come ufficiale di governo meglio chiedere alla prefettura comsiglio

carlomagno

Messaggi : 1044
Data d'iscrizione : 25.08.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum