Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

utenze idriche non volturate di immobili locati dal Comune per aule scolastiche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

utenze idriche non volturate di immobili locati dal Comune per aule scolastiche

Messaggio  sostienepereira il Gio 4 Lug 2013 - 9:42

Il Comune ha preso in locazione da privati nel 2001 dei locali che ha adibito ad aule scolastiche di scuola dell'infanzia.
Il Contratto non prevede nulla di specifico relativamente alle utenze, ma rimanda alla L. 392/78, il cui art. 9 al comma 1 dispone che “[i]Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese   relative   al   servizio   di  pulizia,  al  funzionamento  e all'ordinaria manutenzione dell'ascensore, alla fornitura dell'acqua, dell'energia  elettrica,  del  riscaldamento  e  del  condizionamento dell'aria,  allo  spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonché' alla fornitura di altri servizi comuni[i]".
Il Comune non ha mai provveduto a volturare a proprio nome le utenze idriche ed elettriche. Le bollette arrivano al proprietario che le paga, per poi chiedere il rimborso al Comune.
Adesso, la società idrica ha emesso una bolletta di conguaglio con un importo considerevole (più di 1.500,00 euro).
Il proprietario ha chiesto se il Comune se può provvedere a pagare direttamente la bolletta idrica, bypassando la procedura del rimborso.
Risulterebbe legittima la liquidazione diretta da parte del Comune della bolletta idrica intestata al proprietario dell'immobile locato?
Si tenga presente che se il proprietario non paga la società idrica potrebbe arrivare a sospendere l'erogazione d'acqua potabile, con il rischio di inconvenienti igienico-sanitari per la scolaresca.

sostienepereira

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 22.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

bollletta

Messaggio  Paolo Gros il Gio 4 Lug 2013 - 23:24

..Risulterebbe legittima la liquidazione diretta da parte del Comune della bolletta idrica intestata al proprietario dell'immobile locato...

ovviamente no poiche' tanto non era conmtrattualmente previsto ...Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all'ordinaria manutenzione dell'ascensore, alla fornitura dell'acqua, dell'energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell'aria

l'utenza andava a suo tempo volturata
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum