Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

SINDACO E VERSAMENTO ONERI PREVIDENZIALI DA PARTE DELL'ENTE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SINDACO E VERSAMENTO ONERI PREVIDENZIALI DA PARTE DELL'ENTE

Messaggio  ovlas il Sab 2 Feb 2013 - 10:10

Nel corso del mandato, l'azienda di cui il Sindaco è dipendente in aspettativa non retribuita cessa l'attività (i motivi possono essere i più diversi, specialmente in questo periodo). Viene meno l'obbligo del Comune di versare gli oneri previdenziali ex articolo 86, C. 1 del tuel? Se il sindaco, immediatamente dopo il venir meno della sua condizione di "lavoratore dipendente in aspettativa non retribuita" a causa della chiusura di cui sopra, apre una partita I.V.A. (con conseguente obbligo di iscrizione all'INPS, gestione artigiani e commercianti o gestione separata), l'ente sará tenuto ai versamenti previdenziali forfettari di cui all'articolo 86, c. 2 del tuel?. Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi ad approfondire il tema. R. S.

ovlas

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 02.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sindaco

Messaggio  Paolo Gros il Dom 3 Feb 2013 - 23:17

nel caso di lavoratore dipendente, sia pubblico sia privato, non introducendo differenze in merito l’art. 82, comma 1, T.U.E.L., questi, eletto Sindaco, può optare per un’aspettativa senza assegni e la percezione dell’intera indennità di carica, con diritto al mantenimento del posto di lavoro o per il mantenimento della propria retribuzione e la percezione della metà dell’indennità di carica, usufruendo in aggiunta di permessi per esercitare le proprie funzioni.
Alla cessazione deklla qualifica di lavoratore dipendente non spetta l'istituto dell'aspettativa
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: SINDACO E VERSAMENTO ONERI PREVIDENZIALI DA PARTE DELL'ENTE

Messaggio  ovlas il Dom 3 Feb 2013 - 23:26

Se, peró, venuta meno la condizione di dipendente, il Sindaco apre la partita IVA come consulente o altro, il comune effettuerà i versamenti previdenziali forfettari previsti dall'articolo 86, c. 2, del tuel? Grazie ancora, Paolo. R. S.

ovlas

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 02.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

sindaco

Messaggio  Paolo Gros il Lun 4 Feb 2013 - 0:11

no poiche' non puo' trovarsi in tal caso in aspettaive non retribuite
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: SINDACO E VERSAMENTO ONERI PREVIDENZIALI DA PARTE DELL'ENTE

Messaggio  ovlas il Lun 4 Feb 2013 - 2:04

Certo, non è più dipendente in aspettativa, quindi no al versamento da parte dell'ente dei contributi previdenziali previsti in questo caso (art. 86, c. 1 tuel). Tuttavia il Tuel prevede a carico dell'ente il versamento di oneri previdenziali e assistenziali anche per gli amministratori locali che non siano lavoratori dipendenti (art.86, c.2, tuel): il cambio di status lavorativo del Sindaco (da dipendente in aspettativa non retribuita a lavoratore autonomo) nel corso del mandato non rileva ai fini degli adempimenti dell'ente in ordine al "pagamento di una cifra forfettaria annuale, versata per quote mensili" allo stesso titolo previsto dal comma 1 (dell'articolo 86 tuel)?Grazie. R. S.

ovlas

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 02.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SINDACO E VERSAMENTO ONERI PREVIDENZIALI DA PARTE DELL'ENTE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum