Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

Richiesta visita fiscale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Richiesta visita fiscale

Messaggio  Merlino06 il Lun 26 Nov 2012 - 6:49

Buongiorno a tutti,
ho una domanda di cui avrei la risposta, ma vorrei avere la conferma da chi è più esperto di me.
Una dipendente dell'ente locale rimane a casa il giorno x (supponiamo oggi). Si presume che stia a casa qualche giorno, ma il certificato medico lo potrà inviare solo nel tardo pomeriggio (verso le h. 16,00) perchè a quell'ora visita il suo medico. Ho scritto che si presume perchè il giorno x la dipendente ha telefonato dicendo che sarebbe stata a casa quella giornata. In segreteria una persona vuole mandare il controllo lo stesso non avendo ricevuto nessun certificato.
Mi sono chiesto: è possibile? Rientra nella facoltà dell'Amministrazione?
Lo chiedo perchè non è la prima volta che si inventano delle procedure senza nessun riferimento normativo e, dunque, sono sempre attento a quello che dovrebbe uscire dalla Segreteria . . . ma, vorrei ancora una volta il conforto di Voi che sicuramente siete più preparati di me.
Grazie in anticipo

Merlino06

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 29.02.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Visita

Messaggio  Paolo Gros il Lun 26 Nov 2012 - 23:22

Il dipendente ha l'obbligo di informare il servizio ex ante per presunta malattia ma sara' solo il medico a stabilirlo e la visita fiscale riguarda la verifica dello stato di salute , oltre alla presenza, del soggetto , difficilmente esercitabile in assenza di certificato medico , anzi non esercitabile.
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta visita fiscale

Messaggio  Merlino06 il Mar 27 Nov 2012 - 2:16

Paolo Gros ha scritto:Il dipendente ha l'obbligo di informare il servizio ex ante per presunta malattia ma sara' solo il medico a stabilirlo e la visita fiscale riguarda la verifica dello stato di salute , oltre alla presenza, del soggetto , difficilmente esercitabile in assenza di certificato medico , anzi non esercitabile.

Grazie mille per la celere e puntuale risposta Paolo.
Buona giornata e buon lavoro

Merlino06

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 29.02.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Comune che vai...

Messaggio  drjno il Mar 15 Gen 2013 - 2:55

Paolo Gros ha scritto:Il dipendente ha l'obbligo di informare il servizio ex ante per presunta malattia ma sara' solo il medico a stabilirlo e la visita fiscale riguarda la verifica dello stato di salute , oltre alla presenza, del soggetto , difficilmente esercitabile in assenza di certificato medico , anzi non esercitabile.


Nel Comune in cui lavoro, si adottano si adottano diversi pesi e diverse misure.. a seconda dei dipendenti interessati.
Negli ultimi 2 anni, ho avuto 3 episodi di malattia (Tutti della durata di 5 gg ciascuno). In TUTTI E 3 i casi, dopo aver avvvisato i colleghi d'ufficio e di quelli del personale prima dell'inizio dell'orario lavorativo, il medico fiscale si è presentato al mio domicilio PRIMA di qualunque cerrtificato medico, anzi e' stato lo stesso ad effettuare la "diagnosi" e chiedermi che la stessa venisse poi confermata dal mio medico convenzionato. Ora mi chiedo: è corretto ? In questi un dipendente può (e se si COME) reagire di fronte a questi diversi trattamenti? In +, in un episodio ancora precedente a questi 3 ho specificatamente informato il personale che nella mattinata non sarei stato presente in quanto mi sarei recato dal medico dietro appuntamento; bene, ovviamente invece è succeduta la visita fiscale con mia CERTA assenza ed il relativo disagio che ne è scaturito (giustificazione, presentarmi al controllo del gg dopo,..etc) ed io ero zoppo nel senso che mi ero infortunato, per cui disagio nel disagio..
Valgono sempre le stesse domande precedenti..
Grazie e buon lavoro..

drjno

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 10.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Richiesta visita fiscale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum