Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

rette di ricovero

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

rette di ricovero

Messaggio  Patti Man il Gio 15 Nov 2012 - 15:22

Un minore residente nel Comune "A" viene ricoverato in una struttura sita nel Comune "B".
A seguito di segnalazione del primo Comune, viene iscritto d'ufficio nell'anagrafe del Comune B ove acquisisce la residenza. Il minore è affidato dal T.M. al responsabile della struttura che lo ospita. Successivamente il T.M.lo affida alla nonna che risiede nel Comune "C" e da qui dopo un paio di mesi lo stesso viene di nuovo ricoverato in strutture site in diversi comuni. Di chi è la competenza a pagare le rette di ricovero dopo l'affidamento alla nonna?

Patti Man

Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 23.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

rette

Messaggio  Paolo Gros il Gio 15 Nov 2012 - 23:23

al comune presso il quale il minore ha la residenza ( nel caso credo presso la nonna )
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: rette di ricovero

Messaggio  Patti Man il Gio 15 Nov 2012 - 23:35

Grazie per la risposta che per me è quella auspicabile. La difficoltà è che formalmente la residenza del minore (ricordo che era stata scritta d'ufficio dall'ufficiale di anagrafe) è rimasta al Comune B, che è il mio. Ad una delle strutture che mi diffidano per pagare la retta (ma si sono rivolte anche agli altri comuni), ho già contestato che la residenza acquisita per il fatto del ricovero non comporta assunzione di oneri a carico del Comune ove la stessa ha sede. Credi che ho ragione di insistere?

Patti Man

Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 23.07.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

rette

Messaggio  Paolo Gros il Ven 16 Nov 2012 - 0:02

ritengo che la residenza rilevi ai fini della imputabilita' del soggetto quale cittadino di un determinato ente a cui conseguono gli obblighi sociali
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: rette di ricovero

Messaggio  francodan il Ven 16 Nov 2012 - 1:31

l’art. 6 della legge n. 328/2000 in virtù del quale l’individuazione del Comune tenuto a provvedere all’integrazione economica, nel caso di ricovero stabile di minore presso strutture residenziali deve incontrovertibilmente farsi nel Comune in cui i
minori hanno la residenza prima del ricovero.
avatar
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: rette di ricovero

Messaggio  GEPI il Ven 16 Nov 2012 - 2:16

Nel caso di ricovero stabile di minore presso strutture residenziali, l’individuazione del Comune tenuto a provvedere all’integrazione economica è fornita dal 4° comma dell’art. 6 della legge n. 328/2000 che ha abolito il vecchio criterio del domicilio di soccorso, introducendo il diverso criterio della residenza. In virtù della citata norma, il Comune competente a sostenere gli oneri derivanti dal ricovero di minori, sottoposti a decreto dell'autorità giudiziaria ed ospitati in struttura residenziale o affidati a famiglie, è quello nel quale gli interessati o, nel caso di minori, i genitori esercenti la potestà o il tutore, hanno la residenza al momento in cui la prestazione assistenziale ha avuto inizio (cfr Giudice Onorario del Tribunale di Lecce - Sezione distaccata di Campi Salentina, sentenza 16/01/2006 RG 426/2001).

GEPI

Messaggi : 870
Data d'iscrizione : 19.10.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: rette di ricovero

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum