Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

DISMISSIONE LINEE INTERNET DEL PROGETTO SPC SCUOLE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DISMISSIONE LINEE INTERNET DEL PROGETTO SPC SCUOLE

Messaggio  sostienepereira il Sab 13 Ott 2012 - 8:45

Dal 20 ottobre prossimo saranno dismesse tutte le linee ministeriali Fastweb (ADSL e satellitari) del progetto SPC scuole, istallate presso le 3.800 istituzioni scolastiche che, a differenza delle restanti 7.000 scuole, non erano riuscite a dotarsi di un collegamento ad Internet acquisendolo autonomamente degli operatori di mercato, oppure eventualmente usufruendo di quello messo a disposizione dall’Ente locale.
Lo ha comunicato il Miur con la nota prot. n. 4173 del 12/09/2012, con la quale, visti gli alti costi di gestione, ha previsto la dismissione anche di tutte le linee ministeriali Fastweb (ADSL) del progetto SPC scuole (Servizio Pubblico Connettività) istallate presso gran parte (71) degli Ambiti Territoriali Provinciali e tutti i servizi di connessione e sicurezza centralizzati al CED di Monte Porzio Catone, nonché l’helpdesk di Fastweb dedicato al progetto.
Con successivo comunicato del 21/09/2012, pubblicato sul sito del MIUR al seguente indirizzo http://www.istruzione.it/web/ministero/comunicati_12, lo stesso Ministero comunica che a seguito delle recenti modifiche alla normativa introdotte dal Decreto legge n. 95 del 2012, secondo cui una serie di fondi gestiti in precedenza dal Ministero deve essere attribuita direttamente alle scuole, viene garantita agli istituti maggiore autonomia e soprattutto maggiore flessibilità di spesa. Un meccanismo che, insieme all’aumento dei fondi di funzionamento e alla possibilità di rivolgersi autonomamente al mercato, potrà garantire condizioni più vantaggiose di quelle assicurate da una convenzione ormai datata.
Le scuole, continua il comunicato, quindi, potranno continuare a dotarsi di una connessione internet, scegliendo operatori e offerte che preferiscono, in ogni caso risparmiando sulle spese sostenute per il servizio. In questo modo potranno gestire meglio i fondi a disposizione e far fronte alle diverse esigenze per il lavoro di tutti i giorni.

In virtù della nota prot. n. 4173 del 12/09/2012, la Direzione Didattica XXXXXXXX che si è vista tagliare n. 2 linee ADSL dal Ministero, si rivolge al Comune per attivare n. 2 nuove linee ADSL, invocando l'art. 190 del D.Lgs. n. 297/94 e dell'art. 3 della L. 23/96.
E’ legittima la richiesta della Direzione Didattica, visto anche il successivo comunicato del MIUR?
A mio parere non è legittima, in quanto il comunicato del 21/9/12 chiarisce che le scuole saranno destinatarie di maggiori fondi per rivolgersi autonomamente al mercato e poi, visto che le linee facevano parte di un progetto ministeriale che ne assumeva gli oneri, venuto meno il progetto, le scuole non possono scaricare i costi sull’Ente locale.

sostienepereira

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 22.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Linee

Messaggio  Paolo Gros il Sab 13 Ott 2012 - 23:31

Concordo non sia possibile stabilire unilateralmente un costo a carico dell'ente locale non giuridicamente supportato e che non tiene conto delle disponibilita' dell'ente stesso sulla finanaza propria
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DISMISSIONE LINEE INTERNET DEL PROGETTO SPC SCUOLE

Messaggio  sostienepereira il Lun 15 Ott 2012 - 8:46

A dire il vero la Direzione Didattica giuridicamente invoca l'art. 190 del D.Lgs. n. 297/94 e l'art. 3 della L. 23/96

sostienepereira

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 22.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Scuole

Messaggio  Paolo Gros il Lun 15 Ott 2012 - 23:05

L'invocabilita' non presuppone l'applicabilita' della norma invocata , a mio parere
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DISMISSIONE LINEE INTERNET DEL PROGETTO SPC SCUOLE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum