Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

unioni, fusioni convenzioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  novità il Mar 25 Set 2012 - 4:20

ci sono in rete le ultime novità commentate ed in particolare cosa cambia delle unioni municipali con la spending review rispetto alla vecchia normativa??

novità

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 14.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  arcobaleno2011 il Mar 25 Set 2012 - 4:29

- l’art. 14, comma 28, d.l. 78/2010, conv. in l. 122/2010, così come modificato dal d.l. 95/2012,convertito in l. 135/2012, prevede che i Comuni con popolazione fino a cinquemila abitanti debbano gestire in forma associata, mediante convenzione o unione, le funzioni fondamentali di cui al comma 27 del medesimo articolo, ad esclusione della funzione di cui alla lettera l);
- tale comma 27, prevede ora 10 funzioni fondamentali, dalla lett a ) alla lett. l), non più le sei di cui alla Legge 42/2009;
- l’art. 14, comma 30, demanda a ciascuna Regione l’individuazione della dimensione territoriale ottimale nonché il limite demografico minimo per la gestione in forma associata di cui al precedente comma 27;
- l’art. 14, comma 31 ter, ha previsto che i Comuni interessati debbano obbligatoriamente gestire in forma associata almeno tre funzioni fondamentali entro l’1.1.2013 e le rimanenti entro l’1.1.2014 e che, decorso inutilmente il termine, trova applicazione, ai sensi del comma 31 quater del medesimo articolo, l’art. 8 della l. 131/2003.

arcobaleno2011

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 15.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  arcobaleno2011 il Mar 25 Set 2012 - 4:32

Dimenticavo.. Non c'è più l'obbligo, per i Comuni sotto i 1000 abitanti, di fare le Unioni "speciali" dettagliatamente disciplinate. Ora si parla semplicemente di Comuni fino ai 5000 abitanti, senza distinzione alcuna

arcobaleno2011

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 15.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

unioni etc

Messaggio  Paolo Gros il Mar 25 Set 2012 - 4:33

...di Comuni fino ai 5000 abitanti, senza distinzione alcuna..... 3000 per i comuni montani
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  novità il Mar 25 Set 2012 - 4:39

caro arcobaleno visto che sei esperto pongo alcune domande,
1) i comuni sotto i mille possono fare un'unione con i comuni sopra i mille e quali sono i limiti demografici esclusivamente 3.000 se si tratta di comuni montani ? o al di sotto??
2) l'unione avrà una sede diversa e i dipendenti dell'unione saranno la somma dei dipendenti dei vari comuni??

novità

Messaggi : 356
Data d'iscrizione : 14.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  arcobaleno2011 il Mar 25 Set 2012 - 5:30

I Comuni sotto i 1000 ben possono fare un'unione con comuni sopra i 1000; come ti dicevo non c'è più alcuna distinzione. L'Obbligo di gestione associata c'è per i COMUNI FINO A 5000 ABITANTI.
L'art. 14, comma 28, del Dl 78, nel testo novellato dal decreto cosiddetto "spending review" prevede l'obbligo per i comuni fino a 3.000 abitanti se appartengono o sono appartenuti a comunità montane, esclusi i comuni il cui territorio coincide integralmente con quello di una o di più isole e il comune di Campione d’Italia. Il comma 31 del medesimo articolo prevede "Il limite demografico minimo delle unioni di cui al presente articolo è fissato in 10.000 abitanti, salvo diverso limite demografico individuato dalla regione entro i tre mesi antecedenti il primo termine di esercizio associato obbligatorio delle funzioni fondamentali, ai sensi del comma 31-ter".
Quindi un limite demografico minimo è comunque previsto, sembrerebbe, solo per le unioni.
Dovresti verificare come ha legiferato in proposito la tua regione. La Regione Veneto, con la legge 18/2012, all'art. 3 comma 1 ha previsto: ."I comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti esercitano le funzioni fondamentali in modo associato mediante unioni di comuni, convenzioni o ulteriori forme associative riconosciute con legge regionale. Il limite demografico minimo che l’insieme dei comuni tenuti all’esercizio associato delle funzioni fondamentali deve raggiungere è fissato in 5.000 abitanti; per i comuni ricadenti nell’area omogenea di cui all’articolo 7, comma 1, lettera a), (LEGGASI COMUNI MONTANI O PARZIALMENTE MONTANI) si può derogare a tale limite demografico purché le funzioni siano esercitate da almeno cinque comuni"


arcobaleno2011

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 15.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  arcobaleno2011 il Mar 25 Set 2012 - 5:32

Dimenticavo: dove abbia sede l'unione e quali dipendenti vi siano assegnati dipende dagli accordi associativi tra gli enti.

arcobaleno2011

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 15.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  rag001 il Mar 25 Set 2012 - 5:51

Quindi un Comune di 4000 abitanti situato in territorio montano è obbligato ad associarsi?
avatar
rag001

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 15.12.10
Età : 52
Località :

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

unioni

Messaggio  Paolo Gros il Mar 25 Set 2012 - 5:54

Non lo e'


b) il comma 28 è sostituito dal seguente: “28. I comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, ovvero fino a 3.000 abitanti se appartengono o sono appartenuti a comunità montane, esclusi i comuni il cui territorio coincide integralmente con quello di una o di più isole e il comune di Campione d’Italia, esercitano obbligatoriamente in forma associata,

dart. 19 del decreto legge n. 95 del 2012.

avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: unioni, fusioni convenzioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum