Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cambio compensativo
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Mobilità compensativa tra infermieri
Ven 25 Set 2015 - 1:12 Da Admin

» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

Ricorso del presidente del consiglio comunale per l'annullamento dell'atto deliberativo consiliare che diminuisce notevolmente l'indennità di funzione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ricorso del presidente del consiglio comunale per l'annullamento dell'atto deliberativo consiliare che diminuisce notevolmente l'indennità di funzione

Messaggio  levizz il Mer 27 Giu 2012 - 12:27

Con atto deliberativo approvato a maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati,il C.C. ha deliberato la diminuzione dell'indennità di carica del presidente da € 627,00 a € 30,00 ed il gettone di presenza dei C.C. da € 18,90 ad € 1,00 per l'anno 2012 considerata la situazione economica generale ed a testimonianza della sensibilità politico-istituzionale dell'organo.La norma richiamata è la legge regionale Sicilia 22/2008.
Il presidente del consiglio ed altri 4 consiglieri hanno fatto ricorso al TAR Palermo per l'annullamento dell'atto.Trattasi di Comune di 1730 Abitanti.
Il ricorso è stato notificato ad un consigliere ed al Sindaco il quale in C.C. ha dichiarato che non intende resistere al ricorso.
Che cosa possono fare i Consiglieri comunali per difendere il proprio atto.
Il presidente del C.C. è compatibile,essendo ricorrente contro un atto del C.C. di cui è responsabile per l'attuazione dei deliberati.
Grazie

levizz

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 05.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ricorso

Messaggio  Paolo Gros il Mer 27 Giu 2012 - 22:51

e' causa di incompatibilita:
Colui che ha lite pendente, in quanto parte di un procedimento civile od
amministrativo, rispettivamente, con il Comune
o con la Provincia. La
pendenza di una lite in materia tributaria non determina incompatibilità
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricorso del presidente del consiglio comunale per l'annullamento dell'atto deliberativo consiliare che diminuisce notevolmente l'indennità di funzione

Messaggio  francodan il Gio 28 Giu 2012 - 0:37

probabilmente il tar disporra l'integrazione del contraddittorio a tutti i consiglieri che come tali potranno intervenire nel giudizio...in ogni caso la delibera appare regolare in quanto motivata da difficoltà finanziarie...
avatar
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

INCOMPATIBILITà PER LITE PENDENTE IN PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

Messaggio  levizz il Gio 28 Giu 2012 - 9:37

Paolo Gros ha scritto:e' causa di incompatibilita:
CHI DECIDE DELL'INCOMPATIBILITA'.CHI LA DEVE DENUNCIARE.
GRAZIE.


Colui che ha lite pendente, in quanto parte di un procedimento civile od
amministrativo, rispettivamente, con il Comune
o con la Provincia. La
pendenza di una lite in materia tributaria non determina incompatibilità

levizz

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 05.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricorso del presidente del consiglio comunale per l'annullamento dell'atto deliberativo consiliare che diminuisce notevolmente l'indennità di funzione

Messaggio  francodan il Gio 28 Giu 2012 - 10:33

la condizione di incompatibilità viene sollevata da qualsiasi consigliere comunale in consiglio e se del caso si informa la prefettura...in ogni modo si fa valere davanti al tar da parte di chiunque vi ha interesse....
avatar
francodan

Messaggi : 6152
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : 4 comuni e una unione in bassa lomellina

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ricorso presidente del consiglio comunale per l'annullamento dell'anto deliberativo che diminuisce l'indennità di funzione.

Messaggio  levizz il Ven 24 Ago 2012 - 5:17

levizz ha scritto:Con atto deliberativo approvato a maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati,il C.C. ha deliberato la diminuzione dell'indennità di carica del presidente da € 627,00 a € 30,00 ed il gettone di presenza dei C.C. da € 18,90 ad € 1,00 per l'anno 2012 considerata la situazione economica generale ed a testimonianza della sensibilità politico-istituzionale dell'organo.La norma richiamata è la legge regionale Sicilia 22/2008.
Il presidente del consiglio ed altri 4 consiglieri hanno fatto ricorso al TAR Palermo per l'annullamento dell'atto.Trattasi di Comune di 1730 Abitanti.
Il ricorso è stato notificato ad un consigliere ed al Sindaco il quale in C.C. ha dichiarato che non intende resistere al ricorso.
Che cosa possono fare i Consiglieri comunali per difendere il proprio atto.
Il presidente del C.C. è compatibile,essendo ricorrente contro un atto del C.C. di cui è responsabile per l'attuazione dei deliberati.
Grazie



Il TAR Palermo ha negato la sospensiva ed ha rnviato alla prima udienza utile la trattazione nel merito della causa.
I consiglieri comunali hanno informato il segretario comunale e l'ufficio affari generali della esistenza della lite pendente per procedere all'iter relativo alla dichiarazione dell'incompetenza dei consiglieri ricorrenti.
Quali sono gli ulteriori passi procedurali e chi li deve attivare per definire il procedimento in un senso o nell'altro?
Grazie

levizz

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 05.06.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tar

Messaggio  Paolo Gros il Ven 24 Ago 2012 - 5:38

Occorre riunire il consiglio e deliberarne l'avvenuta 'incompatibilita'
avatar
Paolo Gros
Admin

Messaggi : 51828
Data d'iscrizione : 30.07.10

Vedi il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ricorso del presidente del consiglio comunale per l'annullamento dell'atto deliberativo consiliare che diminuisce notevolmente l'indennità di funzione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum